Vai alla Home...



DUE VOLTE TERZO: QUARTO CLASSIFICATO


Thessaloniki – Da questa trasferta posso dire due cose:
1 – La bella soddisfazione di aver colto il mio primo podio di manche ad una gara di mondiale;
2- Doppia soddisfazione: ben due terzi posti nelle due manche ma…c’è un ma! Non sono bastati a farmi salire su questo benedetto podio iridato, quello assoluto, quello che ti ripaga sempre di due giorni di fatiche. Esatto, pare impossibile ma il gioco delle combinazioni ha giocato a mio sfavore: Delepine si è aggiudicato il GP con due secondi posti (e pensare che in entrambe le manche la sua possente schiena era giusto qualche metro davanti) mentre Gozzini e Chareyre hanno completato la cerimonia della premiazione alternandosi un primo ed un quarto posto ciascuno; così niente, neanche stavolta ci sono salito! Ma al di là di quello, posso ritenermi soddisfatto. Dopo le ultime vicissitudini di cui son stato protagonista non credevo di poter essere così competitivo con una moto usata appena una volta, in occasione del trofeo delle nazioni della settimana scorsa. Invece, siamo riusciti a trovare un buon setting e Pedro (Marzocchi) mi è stato davvero vicino mettendomi a disposizione tutto quello di cui avevo bisogno…il mio secondo papà, grande! Due manche tirate, tiratissime, su un circuito reso davvero monotono dalla mancanza (o quasi) del tratto sterrato; superare era difficile e, girando tutti spaziati di pochi centesimi, non si poteva osare o tentare nulla di strano per evitare di essere infilati da quello che ti stava dietro. In gara 1 ho pagato la solita situazione della classe “mista”: ero al sesto posto, incollato a Lazzarini che non corre nella mia stessa categoria. Ivan e Bussei mi dividevano dal mio avversario Delepine. Niente da fare, superare Ivan era impossibile e così non ho potuto ingaggiare il duello con il mio diretto rivale S2 terminando al terzo posto della stessa. Quasi lo stesso discorso in gara 2 ma con la variante di Adrien Chareyre: il campione del mondo è giunto alle mie spalle a 6 giri dalla fine e non vi dico che fatica ho fatto per tenerlo dietro. Fortunatamente ci son riuscito e questo mi dà enorme soddisfazione perché da privato, questo è proprio il massimo che avrei potuto fare. A fine gara Delepine mi ha detto: “Grazie per aver tenuto dietro Chareyre, mi hai fatto vincere il GP! Ti devo 50€!”. Ha ha gran manico in moto, vero braccino fuori dalla pista e se poi considero che al momento non li ho ancora visti…… Ora una settimana ci divide dal GP di Ottobiano e sarà bellissimo correre vicino casa. Speriamo di trovare un grande pubblico e di conquistare questo maledetto podio!


Paolo Gaspardone






GARA 1: 1- Chareyre; 2- Delepine; 3- Gaspardone; 4- Gozzini; 5- Bartolini

GARA 2: 1- Gozzini; 2- Delepine; 3- Gaspardone; 4- Chareyre; 5- Occhini


CLASSIFICA CAMPIONATO MONDIALE S2

1- Chareyre 215pt
2- Gozzin 188pt
3- Delepine 174pt
4- Gaspardone 143pt
5- Borella 130pt






Copyright 2008 PaoloGaspardone.it - Tutti i diritti riservati