Vai alla Home...


--> Torna alle News <--

Gran Premio d’Italia : Un Bel Quinto Posto

E’ proprio così, ci sono periodi in cui prepari una corsa curando ogni particolare, ogni piccolo dettaglio, in settimana ti alleni come un matto e quando arriva il tanto atteso weekend di gara capita qualcosa che ti manda in fumo tutti i tuoi progetti…l’ho già sentita questa storia e quest’anno mi è successo più di una volta. Bene, in questo Gran Premio, è accaduto l’esatto contrario; la frattura alle costole di due settimane fa non si è ancora risanata ed è stato impossibile allenarsi, né in moto né in palestra. Sono arrivato a Busca sapendo che mi attendeva una gara durissima e non mi sentivo preparato. Poi, le motivazioni hanno preso il sopravvento e l’atmosfera che ti circonda nelle tappe italiane del mondiale con i tifosi sempre pronti ad incitarti mi hanno dato una bella carica ed è arrivato il miglior risultato stagionale nel campionato del mondo: quinto. Gara 1 molto accorta, non sapevo fino a quando avrei sopportato il male e ho cercato di risparmiare le energie. Nell’ultimo quando ho trovato il Gozzo per terra non ci volevo credere, che peccato, era al comando, così ha aperto le porte del mondiale a Chareyre. Ho terminato in quinta posizione e questo mi ha invogliato ad affrontare la seconda manche all’attacco. Purtroppo, però, il male è aumentato e devo recriminare qualcosa; stavo lottando per il quarto posto con Occhini, verso fine gara non ne potevo più ma non volevo mollare: sapevo dove poter attaccare Andrea ma non ero più troppo lucido e al penultimo giro mi son fatto sorprendere da Delepine, perdendo così l’occasione di poter conquistare una bellissima quarta posizione. Ho concluso sesto, risultato che mi ha portato nella top five nella classifica di giornata e primo dei piloti non ufficiali.
Il GP è stato vinto da Chareyre che fin dal sabato è apparso il più forte. Ora ha recuperato altri punti su Gozzini e, con una sola gara al termine, si fa dura per Davide.
Non sono d’accordo con la squalifica inflitta a VDB: ha fatto un’entrata dura ma sono cose che possono accadere. Vedremo se avrà presentato ricorso. Se la situazione rimanesse invariata, Hiemer sarebbe ad un passo dal titolo.
Ora continuerò a stare a riposo per qualche giorno per far migliorare la situazione del costato e poi darò il massimo per chiudere in bellezza la stagione!

Paolo Gaspardone


CLASSIFICA CAMPIONATO MONDIALE
- 1° Adrien Chareyre 320pt
- 2° Davide Gozzini 309pt
- 3° Gerald Delepine 249pt
- 8° Paolo Gaspardone 150pt



--> Torna alla Home <--




Copyright 2008 PaoloGaspardone.it - Tutti i diritti riservati