Vai alla Home...


--> Torna alle News <--

Apertura di mondiale sfortunata

Torino (TO) – Parte da un circuito cittadino con un buon afflusso di pubblico la stagione iridata. Una pista strettissima e tortuosa mettono subito alla prova le caratteristiche delle grosse moto della S2. In sella alla mia Husaberg ho affrontato per la prima volta un circuito simile e non sapevo bene cosa aspettarmi. Non mi sono trovato in difficoltà nel gestire la potenza ma è stato davvero difficile trovare un buon bilanciamento per le strettissime chicane dell’oval lingotto. Nonostante ciò ho fatto una buona qualifica al sabato, ottenendo il sesto tempo a soli due decimi dalla prima fila.
Domenica è stato introdotto il tratto fuoristrada, dato che al sabato era impraticabile a causa della pioggia caduta incessante nella giornata di venerdì.
Nella prima manche stavo conducendo una buona gara, ero partito bene e non volevo commettere errori visto che siamo solo all’inizio del campionato. Purtroppo a metà gara arriva la doccia fredda! Mentre ero saldamente in settima posizione ha ceduto il motore della mia Husaberg…che delusione! Dover abbandonare la prima manche stagionale è stato davvero un duro colpo, non ci voleva proprio.
In gara 2 sono partito con il muletto, ho stretto i denti per resistere al dolore alla mano che continua a condizionarmi la seconda parte di gara e ho conquistato un ottimo sesto posto. Sarebbe stato davvero un debutto positivo se non mi avesse abbandonato la moto in gara 1.
Tanta rabbia e tanti punti gettati al vento. Con questo “zero” ho concluso la giornata in 13° posizione e il mondiale parte in salita. La gara è stata vinta da un grande Gozzini che ha preceduto il campione mondiale della S1 A. Chareyre e il costantissimo Attila Pignotti.
Senza un attimo di respiro si parte per Latina dove ho una missione da compiere: difendere la tabella rossa!

Paolo Gaspardone

CLASSIFICA CAMPIONATO MONDIALE
- 1° Davide Gozzini 47pt
- 2° Adrien Chareyre 47pt
- 3° Attilio Pignotti 38pt
- 13° Paolo Gaspardone 15pt

 



--> Torna alla Home <--




Copyright 2008 PaoloGaspardone.it - Tutti i diritti riservati